Gin Distillery

Podere Castellare

Il primo “London Dry Gin” realizzato in una distilleria italiana pensata per produrre esclusivamente gin.

Come tributo a Firenze, il gin mette al centro l’iris, icona della città, di cui vengono utilizzati non solo la radice ma anche i petali, cosa ben più rara. E’ un gin classico, in osservanza alle regole del London Dry Gin, ma innovativo, anche per l’uso delle 14 botaniche, tra cui la scorza di bergamotto fresca, quella di limone essiccata, le bacche di rosa, i fiori di lavanda e di rosmarino freschi, la radice di angelica, il coriandolo, le mandorle amare. Quasi tutte sono coltivate a Podere Castellare – l’elegante azienda ricettiva di 35 ettari, con il laboratorio aperto a visite guidate anche agli ospiti - le altre sono comunque bio e arrivano da piccoli produttori locali specializzati.

Essendo un London Dry Gin, il tipo più “pregiato”, si distilla tramite corrente di vapore facendo sì che si estraggano gli oli aromatici più profumati e migliori scartando quelli meno profumati. Per la produzione di Peter in Florence, è stato ideato uno speciale alambicco, realizzato in esclusiva da Green Engineering, azienda di Colle Val d’Elsa. Si tratta di una versione ridotta dello storico alambicco Carterhead utilizzato per la produzione di alcuni tra i migliori gin al mondo, con un design originale del 1831 ma con caratteristiche tecnologiche all’avanguardia. La ricetta, creata dal master distiller Stefano Cicalese, prevede processi di distillazione che combinano in modo sapiente infusione liquida e l’infusione a vapore introdotta da Thomas Dakin.

Peter in Florence

London Dry Gin

Un gin toscano prodotto con botaniche locali, tramite processi di distillazione a infusione liquida e a vapore.

Un London Dry Gin dal cuore toscano, perché è da questa regione che viene il migliore ginepro del mondo, così come la radice dell’iris utilizzata per legare l’acqua ai vari aromi. Quando l’appassionato di gin Patrick Hoffer - imprenditore inglese che vive a Firenze - lo scopre, decide di aprire una distilleria che produce solo questo distillato, la prima specializzata in Italia e situata all’interno di un resort perfettamente operativo.

Nasce così nel 2017 “Peter in Florence”, il cui nome è un omaggio al padre Peter, anche lui amante del distillato. Come sede della distilleria viene scelto il Podere Castellare di Pelago, un eco-resort di proprietà di Patrizio Pandolfi, amico e socio in affari di Hoffer. È qui, in una struttura ricettiva che unisce tradizione, elementi di design e sapori toscani, che crescono le botaniche migliori per l’aromatizzazione del gin

La zona dove Peter in Florence viene prodotto vanta una lunga tradizione nella coltivazione delle botaniche e della produzione del gin: primi a cimentarsi in questa specialità furono i monaci della vicina Abbazia di Vallombrosa (1036). Dal ‘400 fino alla soppressione napoleonica i monaci coltivarono erbe mediche e botaniche, e a Vallombrosa ancora oggi utilizzano le stesse ricette e il processo di macerazione con le bacche di ginepro in infusione.

Prenotate la vostra visita

alla distilleria e lasciatevi trasportare dall'eleganza del nostro gin!

Peter in Florence

c/o Podere Castellare
via Case Sparse 12, Loc. Diacceto (Pelago)
tel. 338 9292296

www.peterinflorence.com

info@peterinflorence.com